Sulla lettura

dicembre 15, 2013 § Lascia un commento

Così, ad esempio, ci sono adolescenti che scrivono meglio dei loro professori. Com’è possibile? Hanno letto più libri di loro. Ci sono degli adolescenti che conoscono i sentimenti in tutte le loro sfumature. Chi glieli ha insegnati? I libri che hanno letto. Ci sono degli adolescenti che non si annoiano perché, attraverso i libri, hanno scoperto quanti percorsi fantastici la vita può offrire. […] Ci sono infine adolescenti che, grazie ai libri che hanno letto, non drammatizzano le sofferenze che incontrano nella vita. Sanno quanto è vasta e articolata la gamma dei sentimenti, quanto ampia la costellazione delle idee per perdersi nella prima passione che li assale o nella prima idea fissa che li tormenta.

Umberto Galimberti sulle pagine di D di Repubblica, rispondendo a una quindicenne della Puglia che studia in un liceo classico dove, su 24 studenti, solo 4 leggono libri.

Annunci

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Sulla lettura su The concept store.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: