I copydubbi: sponsor o sponsors?

luglio 10, 2013 § 3 commenti

Io sono una che ha sempre dubbi atroci su come si scrivono le cose. E quando mi pare di avere delle certezze, incontro sempre colleghi/clienti che sostengono l’esatto opposto. Per questo voglio introdurre la rubrica dei “copydubbi”, dedicata a tutti quelli che scrivono, per caso o per mestiere, e continuano a non sapere l’italiano, proprio come me 🙂

Domanda n.1: si dice sponsor o sponsors?

Risposta n.1: Sponsor. Le parole straniere non si declinano al plurale.

E chi lo dice?

Innanzitutto, lo dice Luisa Carrada de Il Mestiere di Scrivere, e con questo ho già detto tutto.
Computer o computers?

Assolutamente computer! All’interno di un testo italiano le parole straniere non si declinano al plurale, a meno che non siano entrate nella nostra lingua proprio al plurale, come nel caso di peones, tapas, avances e, naturalmente, jeans.
Se non vi fidate, qui il link al suo blog

E questo vale per l’inglese, dunque parliamo di film, fan, computer etc
E per il latino? Sul forum di WordReference fanno notare come molte parole di origine latina siano poi rientrate nell’uso comune passando attraverso l’inglese, e la regola non cambia: si dice forum e non forums, né fora (?!).

Curriculum o curricola?
Il più semplice curriculum andrà benissimo, anche se il plurale latino curricula è accettato dall’Accademia della Crusca (qui), che lascia libertà di utilizzo su entrambe le forme.

Certo, perché in italiano ad ogni regola corrisponde sempre la sua eccezione, e l’Accademia della Crusca non può certo sorvolare, ecco dunque che precisano come, nel caso di neologismi e parole non  abitualmente utilizzate in italiano, sia possibile valutare caso per caso se sia meglio mantenere la -s del plurale anche in inglese.

Diciamo che, per farla breve, le parole straniere NON cambiano al plurale.
Lo sapevate già tutti? Eh bè, un ripasso non vi farà male, cari i miei follower
(o followers? se guardate sulla home di Twitter, è al singolare)

Annunci

Tag:, ,

§ 3 risposte a I copydubbi: sponsor o sponsors?

  • Massimiliano ha detto:

    Comunque, sponsor non è straniero bensì latino!!!

    • Paola Sereno ha detto:

      Bè. anche il latino è una lingua straniera, no?
      L’Accademia della Crusca riporta a tal proposito:

      Sponsor, ‘garante, mallevadore’ è una parola latina arrivata in italiano dall’inglese che nell’uso corrente mantiene la pronuncia originaria del latino, ma resta invariabile al plurale come un forestierismo ben acclimatato

      http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/latino-inglese

      • Massimiliano ha detto:

        Non capisco, francamente, in che senso il latino possa essere considerato “straniero”, almeno nel significato comune del termine; e a dire il vero, in nessun caso può essere considerato estraneo alla lingua italiana, nello specifico. Che poi la lingua inglese abbia fatto uso di un termine forestiero, “nulla quaestio”: il fatto è che la maggior parte crede che la derivazione del termine in questione sia di derivazione anglosassone, il che è errato, come si può agevolmente constatare nelle fonti succitate e in altre (ad es. Treccani)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo I copydubbi: sponsor o sponsors? su The concept store.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: