perchè NON leggere “La bambina di neve” (anche se è un libro meraviglioso)

dicembre 19, 2011 § 2 commenti

La bambina di neve

La bambina di neve” di Eowyin Ivey (Einaudi) è un libro meraviglioso.
NON leggetelo se:

odiate i libri di cui tutti parlano
non è ai livelli di Murakami con il suo #1Q84, ma sappiate che questa libraia venuta dal freddo con un nome che pare uno scioglilingua (su Twitter @eowynivey) è molto trendy questo Natale.

siete donne che hanno superato i 40 senza figli
sappiate che Mabel fugge in Alaska con il marito solo per non sentirsi mai più rivolgere la domanda “come mai non avete bambini?”. E non riesce a evitarsela nemmeno li.

siete tipi da spiaggia
come potete immaginare dal titolo, la storia e’ ambientata tra le vette innevate. Alaska, le “terre selvagge” dove chiunque può disboscare un pezzo di foresta e costruirsi una baracca di legno per viverci, cacciando o coltivando la terra. Montagne, alberi, neve, un mondo limpido e terso che pare nuovo, come appena uscito da un uovo ghiacciato (parole dell’autrice).

gli unici alci che vi interessano sono quelli ricamati sulle felpe di Abercrombie
questo non è un libro trendy, anche se Pruina, la bambina di neve, con i suoi capelli biondi-quasi-bianchi e gli occhi di ghiaccio non è niente male. Siamo in Alaska, epoca indefinita, le donne indossano vestiti di cotone a fiori o tute da lavoro e  gli uomini camicie a quadri (bè, molto Abercrombie..)

siete vegani convinti
la scena del cigno non vi piacerà. E neppure la fine che fanno volpi argentate, alci, pernici ed ermellini bianchi…

siete dei razionali duri e puri
questa è una fiaba, la fiaba di una bambina di neve sulla cui pelle i fiocchi di neve restano intatti, che vive nei boschi e che quando è arrabbiata genera tempeste polari. Però non è nemmeno proprio una fiaba come quelle dei libri per bambini

– odiate ammettere che niente è per sempre
perché, che voi siate dei cuori teneri o no, questo libro almeno una lacrimuccia ve la farà spuntare.
Perché è un libro meraviglioso, un romanzo magico fatto di sentimenti puri e forti come il ghiaccio. Insomma, leggetelo.

Annunci

§ 2 risposte a perchè NON leggere “La bambina di neve” (anche se è un libro meraviglioso)

  • Denise Cecilia S. ha detto:

    Gran bella idea quella di individuare dei motivi per non leggere un libro, senza però darne un giudizio negativo… una prospettiva stimolante, ed anche una specie di bollino d’avvertimento che aiuta a selezionare ed a evitare letture che tocchino delle corde spiacevoli per qualcuno.

    Posso copiare l’idea? 🙂

  • smilablomma ha detto:

    grande! non lo leggo sicuro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo perchè NON leggere “La bambina di neve” (anche se è un libro meraviglioso) su The concept store.

Meta