wed on the web

ottobre 13, 2009 § Lascia un commento

d280f113b8910d8caca4076ae765c4911d8eaba3_m

Settembre, inizia la stagione dei matrimoni…che siate della categoria  “è pur sempre il giorno più bello della vita” o di quelli che “il matrimonio è la tomba dell’amore”, andate a farvi un giro su www.oncewed.com e magari è la volta buona che vi liberate da un po’ di pregiudizi sul tema, del tipo che gli sposalizi sono solo noioissime cerimonie che si fanno per accontentare i parenti e in cui si sta a tavola ore a rimpinzarsi di cibo che alla fine non è mai così buono come si pensava. 

Questo sito è nato da un’idea tanto prosaica quanto geniale, che farà storcere il naso alle puriste del matrimonio perfetto (debiti compresi): l’abito da sposa usato. Segue dunque galleria di abiti bianchi e vaporosi a partire da 100 dollari (il problema è che la maggior parte sono negli Usa e bisogna farseli spedire). Ma Oncewed non è il primo né l’unico sito web dedicato allo scambio di abiti da sposa che, ricordiamo, sono tutti messi una volta sola, quando non “mai usati”, nel caso ci sia stato qualche inconveniente di percorso.

Le sezioni secondo me più belle del sito sono altre, a partire da “Real weddings”, galleria fotografica di matrimoni di ogni tipo. Non sono quelli estremi o originali ad ogni costo: sono semplicemente cerimonie non banali, ideate con amore e creatività, con un tocco di delicata follia e una grande attenzione ai particolari, feste che dimostrano anche ai più cinici che il romanticismo esiste ancora ed è capace di manifestarsi in forme più fresche e spontanee della melassa preconfezionata “pret-a-sposer”. Basta guardare paul + cassie, belli come due attori, lui con le braccia tatuate e le scarpe da ginnastica e lei con un caschetto biondo e un tubino bianco, che si sono sposati in una stanza vuota e hanno creato un wedding tree dove le foglie sono le impronte digitale degli invitati. Oppure mark +allison, che si sposano in giallo e regalano pins a tema, o ancora adam+halli,  che hanno allestito una cerimonia in stile circo d’altri tempi, con tanto di elefante disegnato sull’invito. Spopolano le ambientazioni nel verde, il classico abito bianco, le decorazioni vintage, ma anche, non so perchè, il giallo.

 Avete detto che non vi sposerete mai? Attenti, potreste ripensarci guardando due sposini che filano via su una bicicletta con sopra la classica scritta “just married”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo wed on the web su The concept store.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: